Questo sito utilizza i cookie per offrire un servizio migliore ai propri utenti.

 

Semifinale Pallavolo femminile

"Cuore, gambe, testa. Sono gli ingredienti con cui è arrivata la conquista della Finale Regionale della Golden League, cercata con determinazione per tutta la stagione. E' finita 3 a 2 per il Villa Flaminia S.C. anche la partita di ritorno della semifinale del campionato Open femminile CSI, dopo l'impeccabile 3-0 dell'andata contro le giovanissime del Poolstar Volley in testa per tutto il campionato. 

   Due ore e mezza di gioco nel palazzetto a La storta, segnate solo da un inevitabile calo fisiologico dopo il secondo set, vinto 22 a 25, ma che ha segnato l'approdo della squadra allenata da Ginevra Saraceni, magistrale sia a bordo campo sia nei momenti cruciali alla regia col palleggio, alla finale regionale del 28 maggio. Al set point l'urlo di gioia del Villa Flaminia, la commozione visibile per aver portato a casa il primo risultato importante di un campionato che ha visto la squadra piazzarsi al secondo posto, parimerito con l'Educatt, futura avversaria anche nella finale.

Ad inizio gara la tensione era palpabile, con il sestetto del Poolstar determinatissimo a ribaltare il 3-0 subito in gara uno di semifinale. Il Villa Flaminia è sceso in campo con una delle formazioni base, ma ha subìto nei primi punti soprattutto l'efficace servizio delle avversarie. Nonostante il buon recupero, il set è stato conquistato dal Poolstar che è sceso in campo agguerrito anche nel secondo set. Cambio formazione per il Villa, che ha schierato il suo martello di punta, Federica Gualdi, come sempre risolutiva nelle situazioni di difficoltà. Poolstar non cede, recupera palla su palla, ma la determinazione ed i tocchi di esperienza del Villa, che schiera comunque una delle squadre più 'mature' del campionato, consentono di portare a casa il secondo set. Il terzo set va inevitabilmente alle avversarie, complice il calo di tensione per aver agguantato la sognata finale ed un Poolstar che comunque non molla, nonostante la palese delusione. Nel quarto set il Villa riprende in mano la partita, chiudendo con 25 a 23. Buon ritmo di gioco, garantito da una ricezione migliorata e da un muro che sembra aver preso finalmente le misure dell'attacco avversario, riuscendo a neutralizzarne anche i migliori elementi. Quinto set senza storia, un 15 a 8 che consente di uscire dal campo col sorriso e la soddisfazione di avendo sconfitto per due volte l'unica squadra imbattuta per tutto il campionato che milita anche nel campionato di terza divisione fipav.

   Perfomance di tutto rispetto per l'intera squadra, dagli opposti, Elena Pezzetti e Giorgia Martella, i centrali Alessandra Chini, Silvia Gasparetto e Silvia Paduano, la vera 'scoperta' della stagione, ed i martelli, Federica Gualdi sempre determinate, dall'impeccabile Giulia De Vincentis al frizzante capitano, Giorgia Giovannetti.

Prossimi appuntamenti della stagione:

Finale Regionale Domenica 28 maggio ore 16 palazzetto CSI in via Montona 30, Roma.